Proposte turistiche

TRANSFRONTALIERO
Alla scoperta della Valle Stura
Piacevoli salite e panorami mozzafiato

Immagini (2)
01/07/2021 - 30/09/2021
luglio-settembre

Leisure/Family

Descrizione attività

Un tuffo nella Valle Stura più autentica lungo mulattiere e sentieri poco frequentati, attraversando i tanti valloni secondari che contraddistinguono il territorio e che si trasformano in eccellenti punti di partenza per escursioni o cammini più o meno impegnativi… Non mancherà il divertimento con una discesa in rafting mozzafiato e un bel giro a cavallo o in e-bike… e poi tanta tradizione!

Giorno 1

Arrivo in mattinata in Valle Stura con mezzo proprio - lasciata l’auto al parcheggio (Vallone di Riofreddo) si parte per il trekking.
Tappa: escursione ai laghi Malinvern (2.122 m) e della Paur (2.357 m) - Dal Vallone di Riofreddo.

Intorno al rifugio Malinvern, sospesi sulla profonda valle di Riofreddo, sono disposti a ventaglio una decina di affascinanti specchi d'acqua di origine glaciale. Quelli più a sud sono il lago Malinvern e i laghi della Paur, situati su una affascinante balconata rocciosa chiusa tra le omonime vette e le severe cime di Valrossa. Un itinerario in ambienti selvaggi dove la natura è protagonista indiscussa.
Ascesa: 950 m circa
Lunghezza: 13,7 km circa
Altitudine partenza: 1.455 m
Altitudine massima: 2.357 m
Difficoltà: E (Escursionisti)
Cena e pernottamento al Rifugio Malinvern.

Giorno 2

Prima colazione in rifugio.
Discesa a piedi al parcheggio per raggiungere l’auto.
Spostamento con mezzi propri ed arrivo a Gaiola presso un villaggio turistico.

Relax … e adrenalina con una discesa in rafting!!! *
Possibilità di una passeggiata a cavallo oppure di noleggiare una e-bike e di godersi un pomeriggio immersi nella natura.
Cena e pernottamento in villaggio turistico.
* la discesa in gommone (rafting) sul fiume Stura di Demonte dura circa due/tre ore e si percorrono 6/8 km di rapide classificate tra il II e il III grado su una scala di 5. Viene fornito tutto il materiale necessario alla discesa (muta, calzari, giacca d'acqua, casco e salvagente). Da portare solamente costume, maglietta e un asciugamano per la doccia calda dopo la discesa.

Giorno 3

Prima colazione in villaggio turistico
Spostamento con mezzo proprio
Tappa: escursione al Lago di San Bernolfo
Dal parcheggio sulla strada poco prima di San Bernolfo, si percorre la sterrata per il Rifugio de Alexandris Foches - Laus, superando il ponticello sul rio Corborant ed affrontando una breve discesa fino al bivio in salita verso destra. Si segue o la strada sterrata-ciottolata oppure i numerosi sentieri scorciatoia indicati a piccole targhe bianco-rosse (scorciatoie spesso in forte pendenza). Terminati i tornanti si segue la strada per alcune centinaia di metri superando il rifugio 1.910 m, e quindi raggiungendo il Colletto del Laus - 1.950 m dove ci si può affacciare sul sottostante lago di San Bernolfo - 1.913 m.

Dislivello: 267 m
Quota partenza: 1.663 m
Quota vetta/quota: 1.910 m
Esposizione Sud
Grado: E
Cena e pernottamento al Rifugio Dahu de Sabarnui.

Giorno 4

Prima Colazione in Rifugio.
Rientro a piedi all’auto.
Spostamento con mezzi propri verso Pietraporzio.

La giornata sarà dedicata alla scoperta delle tradizioni locali…
Visita ad un’azienda agricola e caseificio con accompagnamento al pascolo delle capre.
Pranzo in un ristorante tipico a base di prodotti locali.
Spostamento a Pontebernardo e visita guidata all’Ecomuseo della Pastorizia e alla borgata.
Presso l’Ecomuseo, dimostrazione sulla preparazione di yogurt di capra.
Arrivo in hotel e possibilità di un momento di relax presso la piccola spa della struttura.
Cena tipica in hotel e pernottamento.

Giorno 5

Prima colazione in hotel.
Spostamento con mezzi propri verso la bellissima borgata di Ferrere.
Tappa: escursione ai Laghi Di Vens Salita ai laghi di Vens (Francia).
I laghi di Vens sono ubicati poco oltre il colle del Ferro nell’Haute Tinée all’interno del Parc National du Mercantour e sono posti in un’ampia conca erbosa sotto la testa del Ferro (2.769 m) e la cima di Las Blancias (2.942 m).

Ascesa: 1.140 m circa
Lunghezza: 16,7 km circa
Altitudine partenza: 1.887 m
Altitudine massima: 2.672 m
Difficoltà: E (Escursionisti)
Sul percorso: lago, passo, rifugio, vetta

A fine trekking, si raggiunge il rifugio di Vens (2.380 m) inserito su un poggio naturale sovrastante il lago più importante.
Cena e pernottamento in Rifugio (Francia).

Giorno 6

Colazione in Rifugio
Rientro a piedi all’auto
Pranzo tipico a Ferrere, in rifugio
Rientro alle proprie destinazioni

Tariffa:

A partire da € 459,00 a persona

La quota include:

1 cena e pernottamento in hotel - base camera doppia.
1 cena e pernottamento in villaggio turistico - base camera doppia.
3 cene e pernottamento in rifugio - pernottamento in camerata.
1 esperienza - discesa in rafting.
1 esperienza - visita ad un’azienda agricola e caseificio con accompagnamento al pascolo delle capre.
1 pranzo in un ristorante tipico a base di prodotti locali.
1 visita guidata all’Ecomuseo della Pastorizia e alla borgata (presso l’Ecomuseo, dimostrazione sulla preparazione di yogurt di capra).
1 pranzo tipico in rifugio (ultimo giorno).

La quota non include:

Pranzi al sacco - eventuale trasferimento partecipanti per ogni giornata al punto di partenza dell’escursione – bevande ai pasti

Eventuali supplementi:

Possibilità di passeggiata a cavallo e/o noleggio e-bike – possibilità di relax in spa in hotel (giorno 4) – Tracce Gpx

Altro

Formula vacanza:

Individuali

Accompagnamento/guida:

No

Caratteristiche offerta:

Difficoltà: per escursionisti (E)
Dislivello: indicato nei dettagli delle singole tappe

Equipaggiamento richiesto:

Scarponi - abbigliamento idoneo per la montagna e condizioni meteo avverse - zaino - borraccia - bastoncini. Obbligo di sacco a pelo o sacco lenzuolo per i pernottamenti.

 

Siamo pronti ad accogliervi nel pieno rispetto delle linee guida e delle disposizioni previste in materia di igiene e sicurezza delle strutture ricettive – secondo il protocollo anti-Covid-19 in vigore - in modo da potervi garantire un soggiorno in tutta sicurezza, in un ambiente sano e pulito, a tutela della salute di tutti.

Informazioni

CONITOURS - Consorzio Operatori Turistici Provincia di Cuneo
Via Avogadro 32
12100 Cuneo
info@cuneoalps.it
+39 0171 696206
https://www.cuneoalps.it/
https://www.facebook.com/cuneoalps

Percorsi escursionistici

Caricamento...