Attività outdoor tra Italia e Francia

Trek & Bike in Piemonte

Dalle Alpi al mare
La terra dell’outdoor tra Italia e Francia

Lungo il confine tra Italia e Francia si estende un territorio ricco di scenari unici e tutti da scoprire. Dal Monte Bianco alla Costa Azzurra fino alla riviera ligure, dall’Italia alla Francia e attraverso le valli del Torinese e del Cuneese, e le colline dell’Alta Langa è infatti possibile vivere l’esperienza di cime maestose, laghi incontaminati, morbide colline, mari cristallini, paesaggi e percorsi mozzafiato.

Dall’Italia alla Francia possiamo ammirare un palcoscenico di ambienti e contesti differenti ideali per lo sviluppo di un turismo outdoor che propone una fitta rete di esperienze, escursioni e attività all’aperto da vivere in un territorio senza confini. Data la sua ampia offerta, quest’area si presenta come la vera e propria terra dell’outdoor, in cui è possibile conoscere un nuovo modo di fare turismo grazie a un approccio “esperienziale” alla natura, tutta da scoprire attraverso l’offerta integrata che unisce sport, buon cibo, patrimonio culturale e scoperta delle tradizioni locali.

Stiamo parlando di un grande territorio – senza soluzione di continuità - unito da profondi legami transregionali. Questi legami permettono di combinare ambienti e tradizioni provenienti da culture diverse ma attigue, e moltiplicare le esperienze e le occasioni di arricchimento personale. In una copiosa rete di iniziative congiunte tra Francia e Italia, il territorio riesce quindi ad accogliere gli appassionati delle attività outdoor e a offrire avventure adatte per ogni tipo di gusto, anche il più esigente, come il trekking, l’arrampicata, i percorsi in bicicletta, le escursioni nei parchi o lungo gli itinerari paesaggistici, il rafting e la pesca. L’attività sportiva si unisce ai percorsi culturali e alla scoperta della profonda connessione tra le diverse tradizioni, in un luogo dove è possibile abbracciare il patrimonio italiano e francese, entrambi carichi di storia e fascino. Francia e Italia insieme per un unico obiettivo: offrire, grazie alle ricchezze geografiche e culturali delle terre dell’outdoor, una nuova prospettiva alla natura e al turismo, che sia esperienziale, sostenibile e alla portata di tutti.

Dalle Alpi agli Appennini
Le attività outdoor in Piemonte

In quanti modi si possono vivere le Alpi Piemontesi?

Nella regione dove le Alpi svettano imponendo la loro maestosità, il territorio accoglie anche un incantevole tratto di Appennini, estesi lungo il lembo che si affaccia sulla Liguria. Dalle alte cime del Torinese al Monviso, dal Monte Rosa fino alle creste dell'Ossola e del Biellese, si possono così esplorare luoghi montani molto diversi tra loro, accomunati dallo stesso spirito di accoglienza e dalla passione per le attività outdoor.

Con un territorio composto per il 43% da montagne, il Piemonte ha tutti i requisiti per soddisfare le diverse esigenze di coloro che amano esplorare ambienti spettacolari e cercano il profondo legame con la natura capace di infondere un forte senso di benessere ed energia. In questi territori a prevalere è un approccio aperto alla montagna, in grado di comprendere tutti i suoi aspetti più autentici. Moltissime sono le proposte, le attività e i passatempi, arricchiti da una storia millenaria, dall’arte e dalla cucina di borghi e località alpine che sanno riservare sempre insolite e deliziose sorprese.

Una fitta rete di itinerari e percorsi conduce a innumerevoli avventure in sicurezza, tra facili escursioni e trekking più impegnativi, tracciati per le due ruote e arrampicate su roccia, canoa e kayak su spumeggianti corsi d’acqua e passeggiate a piedi o a cavallo. Per gli amanti della fotografia, poi, i borghi alpini, le vette e la fauna sono i soggetti perfetti per reportage di sicuro impatto visivo. Ogni appassionato potrà scoprire gli aspetti della montagna che conservano il loro spirito più autentico.

Dalle Alpi al mare<br/>
La terra dell’outdoor tra Italia e Francia