Escursionismo

Orizzonte Monviso

Sanfront (74,89 km)
Caricamento...
Descrizione del percorso

Orizzonte Monviso è un anello escursionistico di singolare bellezza e varietà.

Proprio per la ricchezza degli ambienti attraversati è adatto a essere percorso da chi è in cerca di un trekking estremamente appagante sotto molti punti di vista: propone infatti continui spunti culturali, artistici ed ambientali. La sua perla preziosa è l’orizzonte che si staglia come un dipinto nello sguardo di chi si avvia a percorrerlo: quel Monviso che appare e dispare, che dopo breve dislivello o su versante opposto presenta di sé un volto non noto, una sfaccettatura inedita, un colore insolito, una sempre nuova magia. Il camminare sarà una scoperta continua e il dislivello relativamente contenuto dell’intero itinerario ripagherà la lunghezza di alcune tappe.

Attraverso l’anello di Orizzonte Monviso viene offerta all’escursionista la possibilità di avvicinarsi al mondo delle terre alte della Valle Po percorrendone i sentieri e scoprendone gradatamente i mille volti. I Comuni di Sanfront, Paesana, Oncino, Ostana e Crissolo, legano l’itinerario attraverso una fitta rete di sentieri che lambisce borgate e luoghi lontani dalle vie principali note a tutti; percorsi curati e segnalati che hanno nel Re di Pietra l’orizzonte costante di questo entusiasmante anello escursionistico.

Orizzonte Monviso costituisce anche un’interessante offerta per bikers con buona preparazione fisica; la cospicua presenza di strade sterrate e mulattiere su cui si sviluppa il tracciato saranno certamente in grado di soddisfare le aspettative di tutti. Buona parte dell’anello è infatti percorribile in sella, con tempi e sviluppi modulabili sulla capacità e resistenza di ciascuno. 

 

Tappe
Punti di interesse

Il Santuario di San Chiaffredo a Crissolo; Ostana, uno dei Borghi più belli d'Italia, e il Museo Civico Etnografico; le incisioni rupestri di Bric Lombatera (Paesana) e Rocca La Casna (Sanfront); il Po, il fiume più lungo d'Italia; il Monviso, la vetta più alta delle Alpi Cozie (3.841 m).

Punto di appoggio

Le strutture ricettive di Sanfront, Paesana, Crissolo ed Ostana dell'elenco sottostante; Area sosta camper Un Po di sosta ai piedi del Monviso, Paesana (http://www.unpodisosta.piemonte.it/).

Accesso

Autostrada A6 TORINO - SAVONA, uscita: casello di Marene; svoltare a sinistra ed immettersi sulla S.S. 662 in direzione Savigliano, proseguire fino a Saluzzo, seguire quindi le indicazioni da Saluzzo per la Valle Po lungo la S.P. 26 o la S. P. 260; autostrada A21 TORINO – ALESSANDRIA – PIACENZA, uscita Asti est – proseguire poi per Alba- Bra- uscita Marene- Savigliano- Saluzzo- Valle Po (S.S. 662); da TORINO, Tangenziale, uscita Pinerolo, proseguire sulla S.P. 161 poi S.P .27 per Barge, Paesana.

Altre informazioni

Fonte: Unione Montana dei Comuni del Monviso
Codice itinerario: OMV
Copertura cellulare: Copertura buona nei centri abitati di Sanfront, Paesana, Oncino, Crissolo e Ostana; possibile minor copertura in alcuni tratti dell'itinerario.
Periodo consigliato: Primavera, estate e autunno, ma adatto ad essere percorso anche in inverno con le racchette da neve, non essendo esposto a rischio valanghe
Interesse storico:
Interesse devozionale:
Accesso con mezzi pubblici:
Classificazione: Provinciale di media e bassa montagna
Province attraversate: Cuneo

Note accessi con mezzi pubblici
Da Torino e Cuneo: Atibus, orari sul sito www.buscompany.it/ati, linee Torino-Saluzzo, Cuneo-Saluzzo, Saluzzo-Paesana.
Da Torino e Pinerolo: Autolinee Cavourese, orari sul sito www.cavourese.it, linee Torino – Pinerolo e Pinerolo - Barge.
Da Barge e Paesana: Dossetto Bus, orari sul sito www.dossettobus.it, linea Barge - Paesana - Crissolo.
Partenza, arrivo e comuni attraversati
Partenza e arrivo
Via Segheria 2
RIF. ESC. LA VIA DEL SALE
12030 Sanfront (CN)
Cuneo
Visualizza su mappa
Links
http://www.unionemonviso.it http://www.visitmove.it http://www.vallidelmonviso.it
Si segnala che gli itinerari possono prevedere dei tratti in compresenza di traffico veicolare.
Le informazioni contenute nei percorsi non impegnano la responsabilità di autori e verificatori dei percorsi stessi.