Escursionismo

Da Grignasco alla Falesia di Ara

Grignasco (6,00 km)
Caricamento...
Descrizione del percorso

L'itinerario si snoda nel territorio di Grignasco e delle sue frazioni all'interno del Parco Naturale del Monte Fenera, ai piedi della Valsesia, su un percorso meio-facile, con un dislivello massimo di 150 metri.

Il Parco prende il nome dal monte che si erge sopra la Bassa Valsesia il cui profilo è riconoscibile dalla pianura. È il punto di partenza per escursioni dove storia, cultura e tradizioni si fondono per dar vita a itinerari insoliti immersi nella natura tipica di questa parte di Piemonte.

Da Grignasco, possibilità di lasciare l’auto in Piazza Viotti, dove fa bella mostra di sé la Parrocchiale di Santa Maria Assunta, opera barocca di Bernardo Vittone a pianta ellittica, che conserva al suo interno opere di Giuseppe Mazzola e di Gandolfino da Roreto. Lungo la scalinata che sale dietro l’abside, troviamo le stazioni di una Via Crucis risalente al XVIII secolo e da qui si raggiunge l’Oratorio di San Graziano, circondato dalle vigne e che domina l’abitato. Percorso il viottolo in acciottolato che fiancheggia l’oratorio, si imbocca un sentiero che sale tra boschi di invasione e di neoformazione, per poi scendere gradatamente fino alla sommità della Cava Colombino, uno dei siti da cui si estraevano le rocce carbonatiche del Monte Fenera, all’area attrezzata e al sito carsico delle Grotte di Ara: al centro del giardino scorre il Torrente Magiaiga, che superato un imponente arco naturale di roccia calcarea, scorre placido in morbide anse, prima di riprendere la sua corsa verso il Sesia. Qui la presenza dell’uomo è molto antica, con testimonianze di presenza dell’Uomo di Neanderthal, come manufatti e strumenti di pietra, e dell’orso delle caverne. Dalla Casa delle Grotte inizia la breve stradina pianeggiante che conduce alla frazione Ara, dove all’ingresso del paese si incontra la Chiesa di San Grato, già citata alla fine del ‘500, ci viene restituita nelle sue forme settecentesche. Svoltati a destra si sale lungo Via Martiri della Libertà e si arriva in una piazza dove comincia una ripida salita che conduce alla Chiesa di Sant’Agata, posta in posizione panoramica sulla bassa Valsesia e sulla Val Sessera, risale alla metà del Quattrocento, ma ampliata nei secoli successivi. Ritornando verso la Chiesa di San Grato, percorrendo il sentiero indicato con la traccia 780, tra coltivi e boschi, si raggiunge una falesia calcarea di Ara, dove i climber si arrampicano sulle 40 vie attrezzate; è la più famosa per la selettività delle sue vie, la più bella per la tipologia di roccia e ideale per i mesi autunnali e primaverili. Si ripercorre il sentiero 780 a ritroso e raggiunta nuovamente la frazione Ara al bivio col torrente Magiaiga si recupera il sentiero segnalato con la traccia 779 e lo si segue fino alla frazione Bertasacco dove ci si innesta sul sentiero tracciato con il 772 che scende verso Grignasco, passando presso un promontorio dove si scorgono alcuni resti del Castello di San Genesio, e da qui attraverso la mulattiera si scende nei pressi della Chiesa di Santa Maria delle Grazie e infine si ritorna al punto di partenza.

Punti di interesse

Grignasco: Parrocchiale di Santa Maria Assunta

Grignasco: Oratorio di San Graziano

Grignasco:  Grotte di Ara

Grignasco - Frazione Ara: Chiesa di San Grato

Grignasco - Frazione Ara: Chiesa di Sant'Agata

Grignasco - Frazione Ara - Falesia Calcarea

Altre informazioni

Periodo consigliato: Primavera - autunno
Interesse storico:
Interesse devozionale:
Accesso con mezzi pubblici:
Servizi per disabili: No
Classificazione: Provinciale di media e bassa montagna, Locale o di prossimità
Province attraversate: Novara

Partenza, arrivo e comuni attraversati
Partenza e arrivo
piazza Viotti
Di fronte alla Chiesa di Santa Maria Assunta
28075 Grignasco (NO)
Novara
Visualizza su mappa
Arrivo
piazza Viotti
28075 Grignasco (NO)
Novara
Visualizza su mappa
Links
https://www.areeprotettevallesesia.it/

Ospitalità e servizi

Caricamento...
Locanda dei Mercanti
Biella | Bed & Breakfast
Locanda dei Mercanti
La Locanda dei Mercanti, depositaria del progetto di conservazione e diffusione della cucina tipica del territorio sorge in palazzotto seicentesco che fu probabilmente oratorio. Situata al centro del paese di Crevacuore, nel nucleo storico, di fronte alla Chiesa di Santa Marta e San Sebastiano e …
Apri scheda struttura | Visualizza su mappa
Valsesia Rainbow Trekking
Vercelli | Accompagnatori naturalistici
Valsesia Rainbow Trekking
Passeggiate ed escursioni con asini. Trekking didattici. Pesca sportiva in alta quota. Trekking someggiato di più giorni.
Apri scheda struttura | Visualizza su mappa
Si segnala che gli itinerari possono prevedere dei tratti in compresenza di traffico veicolare.
Le informazioni contenute nei percorsi non impegnano la responsabilità di autori e verificatori dei percorsi stessi.