Escursionismo

Anello delle Valli Valdesi (AVV) - Val Pellice

Torre Pellice (119,00 km)
Caricamento...
Descrizione del percorso

L’itinerario si sviluppa ad anello, in 8 tappe, sui comuni di Angrogna, Bobbio Pellice, Rora’, Torre Pellice e Villar Pellice per una lunghezza complessiva di circa 120 Km. Si tratta di un percorso di carattere escursionistico ad alta valenza naturalistica ed ambientale a cui è possibile accedere da ciascun comune interessato, così come lasciarlo per raggiungere il centro dei singoli paesi ove trovare risposte a quesiti di carattere storico culturale e sostare nelle strutture ricettive per gustare i prodotti tipici locali. Molti di questi sentieri infatti sono fortemente connessi con la storia locale: la storia Valdese di cui queste montagne sono state per secoli teatro, i collegamenti con la Francia per garantire gli scambi commerciali, la Resistenza durante la seconda guerra mondiale. L’ambiente montano, con vocazione agricola, caratterizzato anche da scarsi contatti con le città e la pianura, ha favorito il permanere di antiche espressioni tradizionali e culturali. Le tradizioni popolari, le usanze, il modo di vivere e di rapportarsi con l’ambiente circostante hanno origini antiche e la varietà culturale, religiosa e linguistica del territorio si traduce in un patrimonio di tradizioni che fa di queste valli una terra assai ricca di forme espressive. Nell’area si trovano diversi musei che testimoniano i vari aspetti che hanno caratterizzato la cultura delle valli.

L’itinerario che si sviluppa per la maggior parte su sentieri della GTA e su altri nella Rete escursionistica della regione Piemonte, è connesso in più punti con itinerari di lunga e media percorrenza registrati nel catasto Nazionale dei sentieri, con itinerari transfrontalieri e con percorsi tematici, della durata di poche ore, di chiaro scopo didattico formativo, ben attrezzati, adatti a tutti e con aree di ricettività funzionali.

Tappe
Punti di interesse

Miniera e “Pietra del Dau”, Bars d’la Tajola (1139m), Castelluzzo,fontana di Pra Ciabert (1330m),vetta del monte Vandalino, Tempio di Pradeltorno, Collegio dei Barba, Barma Monastira, Barma dl’Ours, Ca d’la Pais, Colle Vaccera, oc. Bagnoou, Monte Gran Truc, Colle dell’Infernet,località Giournalet, Rocca Chabert, Gran Guglia di Giussarant, Colle Giulian, Col Bancet (punto panoramico), strutture militari del Col Content, loc. Barricate, Conca del Prà, Pian Sineive, lago Lungo, lago Nero, Colle Manzol, Cascata delle Grange del Pis, Strutture militari in Loc. Pralapia e Borgata Fautet, Punta del Fin, S.I.C. di Pian Prà, Rocca Bera

Punto di appoggio

Hotel Centro, Rifugio Agrituristico Barfè, Bivacco Alpe Vandalino, ifugio Jumarre,Rifugio vaccera, agriturismo Monte servin, Bivacco Alpe Caugis , Bivacco Giulian, Rifugio Cruello, Agriturismo Alpe Crosenna, Rifugio Willy Jervis, Rifugio Ciabot del Prà, Agriturismo Catalin, Rifugio Battaglione Alpini Monte Granero, Rifugio Barbara Lowrie, Agriturismo La Palà, Ristorante Koliba, Agriturismo Sibourgh, Agriturismo Costa Lurens

Accesso

Per raggiunere la tappa di inizio e di fine itinerario partendo da Torino: raggiungere Pinerolo e proseguire per Torre Pellice, una volta arrivati proseguire seguendo le indicazioni per il municipio del paese. Per quanto riguarda le tappe intermedie, è possibile avvicinarsi o incrociare l'itinerario usando i mezzi propri da: loc. Sea di Torre, loc. Vaccera, loc. Pradeltorno, Villanova, Rifugio Barbara Lowrie, Rifugio La Palà, loc. Pian Prà.

Altre informazioni

Fonte: Unione Montana del Pinerolese
Codice itinerario: AVV
Copertura cellulare: Lungo l'itinerario le coperture variano a seconda dell'esposizione, si consiglia di vedere i dettagli delle singole tappe
Periodo consigliato: Il periodo migliore per percorrere tutto l'itinerario è quello estivo. Nel caso in cui si vogliano fare solo alcune tappe è possibile percorrerlo anche in primavere e in autunno mentre durante il periodo invernale si possono percorrere i due percorsi
Interesse storico:
Interesse devozionale:
Accesso con mezzi pubblici:
Classificazione: Provinciale di media e bassa montagna
Province attraversate: Torino

Note accessi con mezzi pubblici
E' possibile raggiungere la tappa di inizio e fine itinerario partendo da Torino: Si può prende il pullman dalla stazione di Porta Nuova per Pinerolo e successivamente cambiare per Torre Pellice, oppure prendere il treno dalla stazione di Porta Susa e prendere il pullman dalla stazione di Pinerolo. Arrivati alla stazione di Torre Pellice proseguire seguendo le indicazioni per il municipio
Partenza, arrivo e comuni attraversati
Partenza e arrivo
Via Repubblica, 1
Municipio di Torre Pellice
10066 Torre Pellice (TO)
Torino
Visualizza su mappa

Ospitalità e servizi

Caricamento...
La Draio
Torino | Bed & Breakfast
La Draio
Ciao! Siamo Irene, Stefano, Maria e Francesco e siamo tutti affetti da questa straordinaria malattia del viaggiatore che ci spinge sempre a guardare lontano. Durante i nostri viaggi spesso abbiamo soggiornato in Bed & Breakfast, una formula che ci ha entusiasmati perché ci ha permesso di …
Apri scheda struttura | Visualizza su mappa
Stefano Bologna
Torino | Accompagnatori naturalistici
Stefano Bologna
Escursioni in montagna con picccoli gruppi. Trekking plurigiornalieri lungo gli itinerari delle Alpi occidentali. Hiking e passeggiate alla scoperta degli ambienti alpini. Accompagnamento lungo il percorso del Glorioso Rimpatrio Valdese.
Apri scheda struttura | Visualizza su mappa
Si segnala che gli itinerari possono prevedere dei tratti in compresenza di traffico veicolare.
Le informazioni contenute nei percorsi non impegnano la responsabilità di autori e verificatori dei percorsi stessi.